riviste agricoltura, agricoltura biologica, giardinaggio, normativa comunitaria agricoltura, politica ambientale italiana, frutticoltura, viticoltura, coltivazione biologica

rivista agricoltura biologica, informazioni normativa agricola, libri agricoltura, coltivazione agricoltura biologica  
coltivazione ortaggi, rivista giardinaggio, frutticoltura, politica ambientale italiana
 
   

elenco prodotti in vendita
n°prodotti: 0
Totale: E. 0,00
cassa

chi siamo





agricoltura, coltivazione agricoltura biologica, rivista macchine agricole, mensile agricoltura, politica ambientale italiana, informazioni agricoltura, riviste agricole specializzate, potatura piante, lavori orto, coltivazione biologica, prodotti tipici agricoltura, turismo rurale, coltivazione vite, coltivazione olivo, coltivazione ortaggi, frutticoltura

Attualita'
La news Elenco delle news Home page
Mercuri: export e giusto prezzo le priorità per l’agroalimentare italiano

Favorire in tutti i modi l’export e garantire ai produttori un prezzo adeguato: Giorgio Mercuri, da 5 anni alla guida dell’Alleanza delle cooperative agroalimentari, intervistato da L’Informatore Agrario ha indicato le priorità per il settore agroalimentare del nostro Paese. «Il maggior valore e gli sbocchi commerciali irrinunciabili siano assicurati oggi per l’agroalimentare italiano dal commercio internazionale. Per questo – sostiene Mercuri – il nostro Paese deve lavorare sugli accordi commerciali e di libero scambio e lo deve fare con impegno e costanza, partecipando alle trattative e alle discussioni fin dall’inizio: lamentarsi a posteriori significa non aver vigilato abbastanza e non essere stati in grado di stabilire le alleanze necessarie a difendere i nostri interessi». 
Per conquistare nuovi spazi nei mercati internazionali, aggiunge Mercuri, «serve innanzitutto un accordo commerciale bilaterale. In secondo luogo l’impresa deve avere la capacità di investire in promozione e comunicazione del proprio prodotto e di garantire agli importatori continuità e standardizzazione della qualità».
Sul fronte dei prezzi «oggi la grande distribuzione compete ferocemente per avere sullo scaffale prodotti a prezzi bassi e in questo gioco a pagare è sempre la parte più debole, meno aggregata: l’agricoltura. Le imprese aggregate nel settore primario sono ancora troppo poche: meno del 50%. Su questo fronte – dice Mercuri – l’Alleanza delle cooperative ha raggiunto già un primo risultato con l’articolo 62 sui tempi dei pagamenti delle derrate alimentari e ed è impegnata a sostenere a Bruxelles la direttiva sulle pratiche sleali: il nostro intento è limitare tutte le azioni che vanno a incidere sui prezzi pagati alla produzione e riuscire a far rientrare la pratica delle aste online al ribasso tra le pratiche sleali».


Tratto dall’articolo pubblicato su L’Informatore Agrario n. 31/2018 a pag. 10
All’agroalimentare italiano servono nuovi mercati (intervista a Giorgio Mercuri)
di A. Boschetti
L’articolo completo è disponibile anche sulla Rivista Digitale
 








L'Informatore Agrario
Il settimanale tecnico ed economico di agricoltura professionale

 
 
Banca Dati Online Conosci la Banca Dati Articoli Online?
... scopri la notevole mole di contenuti digitali utili per la tua professione o la tua passione

esplora la banca dati online

la ricerca

trova 

© 2018 Edizioni L'Informatore Agrario S.r.l. - Tutti i diritti riservati   
Ho capito Questo sito web utilizza i cookie. Maggiori informazioni sui cookie sono disponibili a questo link. Continuando ad utilizzare questo sito si acconsente all'utilizzo dei cookie durante la navigazione.