riviste agricoltura, agricoltura biologica, giardinaggio, normativa comunitaria agricoltura, politica ambientale italiana, frutticoltura, viticoltura, coltivazione biologica

rivista agricoltura biologica, informazioni normativa agricola, libri agricoltura, coltivazione agricoltura biologica  
coltivazione ortaggi, rivista giardinaggio, frutticoltura, politica ambientale italiana
 
   

elenco prodotti in vendita
n°prodotti: 0
Totale: E. 0,00
cassa

chi siamo





agricoltura, coltivazione agricoltura biologica, rivista macchine agricole, mensile agricoltura, politica ambientale italiana, informazioni agricoltura, riviste agricole specializzate, potatura piante, lavori orto, coltivazione biologica, prodotti tipici agricoltura, turismo rurale, coltivazione vite, coltivazione olivo, coltivazione ortaggi, frutticoltura

Attualita'
La news Elenco delle news Home page
Olio tunisino, si temono nuove concessioni agevolate

È tornata a salire la tensione sull'ipotesi di un prolungamento della quota supplementare di importazioni a dazio zero di olio d'oliva concessa in via straordinaria alla Tunisia per il biennio 2016-2017, che è scaduta a fine 2017 e riguardava 35.000 tonnellate l'anno da usare una volta esaurito il contingente convenzionale da 56.700 tonnellate.
Confagricoltura ha scritto alla Commissione UE e agli europarlamentari italiani dopo un'opaca dichiarazione rilasciata dal primo ministro tunisino Youssef Chahed nella conferenza stampa a margine del suo incontro con il presidente della Commissione Jean-Claude Juncker il 24 aprile scorso, chiedendo una valutazione d’impatto preventiva adeguata degli effetti di un’eventuale rinnovo delle condizioni agevolate alla Tunisia.
«Abbiamo già ribadito a Bruxelles il nostro no all'estensione delle importazioni a dazio zero di olio dalla Tunisia – ha detto il ministro delle politiche agricole Gian Marco Centinaio il 12 giugno scorso – Se la Commissione sta decidendo in questo senso per noi è un fatto positivo. Vigileremo. L'Italia vuole tutelare la qualità del suo prodotto, tracciato e sicuro. Già nei prossimi giorni mi attiverò con i nostri organi di controllo per intensificare le ispezioni sull'olio in arrivo dall'estero, perché anche da qui passa la difesa del vero made in Italy».


Tratto dall’articolo pubblicato su L’Informatore Agrario n. 23/2018 a pag. 10
Ancora olio tunisino a dazio zero?
di A. Di Mambro
L’articolo completo è disponibile anche sulla Rivista Digitale
 











L'Informatore Agrario
Il settimanale tecnico ed economico di agricoltura professionale

 
 
Banca Dati Online Conosci la Banca Dati Articoli Online?
... scopri la notevole mole di contenuti digitali utili per la tua professione o la tua passione

esplora la banca dati online

la ricerca

trova 

© 2018 Edizioni L'Informatore Agrario S.r.l. - Tutti i diritti riservati   
Ho capito Questo sito web utilizza i cookie. Maggiori informazioni sui cookie sono disponibili a questo link. Continuando ad utilizzare questo sito si acconsente all'utilizzo dei cookie durante la navigazione.